menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Chi siamo / La povertà a Milano

LA POVERTÀ A MILANO

La povertà e il bisogno abitano anche là dove sembrerebbe impossibile: nella ricca Milano. Solo a Milano molte migliaia di persone vivono in condizioni medie di vita non soddisfacenti.
 

Milano è l'emblema del benessere, un sogno per migliaia di persone che arrivano da lontano e che non hanno niente, richiamate dall'idea che la città abbia risorse infinite. Per loro, spesso, il sogno non diventa realtà. Basta girare per la città per vedere che certi luoghi simbolo, dove dovrebbero regnare serenità e amicizia, si sono trasformati in: Piazza della Solitudine, Stazione della Povertà, Parco dell'Emarginazione.

E' la stessa città che crea povertà ed emarginazione. Molte persone "normali" come noi, per drammi personali o problemi di lavoro perdono la casa, la famiglia e anche la propria dignità. Spesso subentrano l'alcolismo e la depressione psichica. Si lasciano andare senza che la comunità li aiuti in alcun modo.

È la nuova povertà del consumismo e della frenetica ricerca del profitto, della mancanza di attenzione verso l'uomo. Ma un posto dedicato a chi è in difficoltà a Milano c'è, proprio nel centro della città: si chiama Opera San Francesco per i Poveri.

OSF: un punto di aiuto e di osservazione. Tutti coloro che sono poveri e soli hanno prima di tutto un bisogno: quello di parlare con qualcuno che li ascolti e li consideri fratelli. Per questo, le migliaia di persone che ogni anno chiedono aiuto a OSF, prima di essere nutrite e curate, vengono conosciute e ascoltate.
A Milano, Opera San Francesco è un importante punto di contatto con i bisognosi e può dare un quadro significativo sul fenomeno della povertà. Il primo doloroso dato è che la povertà è un problema molto vasto e in continua crescita.