menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Cosa facciamo / Le docce

LE DOCCE

Ogni giorno OSF dà la possibilità a chi è povero e bisognoso di lavarsi e di vestirsi, perché aver cura della propria persona è un diritto di ogni uomo ed è essenziale per la sua dignità.
 

SERVIZIO DOCCE - ANNO 2016

docce
66.497
INGRESSI ALLE DOCCE

Docce: 38.698
Pediluvi: 12.978
Barbe: 14.743
Trattamenti anti scabbia: 78
Totale trattamenti: 66.497
Media giornaliera: 264

DI COSA ABBIAMO BISOGNO

candele
spazzolini
tubetti di dentifricio
pettini
calze

Sono beni di cui abbiamo sempre bisogno e che è possibile portare al nostro centro raccolta.

 

Dal 31 luglio al 27 agosto le docce sono aperte dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 14 (sono chiuse il pomeriggio e il sabato mattina).

Lavarsi e cambiarsi è un diritto che non può essere negato a nessuno. OSF lo garantisce ogni giorno. Molte sono le persone che bussano alla porta di Opera San Francesco per lavarsi, farsi la barba e avere un cambio di biancheria pulito. Per non vergognarsi di esistere. La comprensione, il rispetto e la discrezione dei volontari fanno sì che chi utilizza le docce di OSF si senta a casa, senza il pericolo che si accentui ancora di più la sua condizione di inferiorità.

Dal lunedì al venerdì, davanti alla porta del servizio docce di Opera San Francesco si affollano persone che non hanno una casa o un posto per lavarsi.
Qui vengono i più poveri tra i poveri: quelli che vivono in situazioni spesso difficili, dormendo nelle stazioni, sotto i cartoni o nelle baracche delle aree dismesse della città. Per loro l'acqua è un bene prezioso, talvolta più prezioso dello stesso cibo. Non sono molti infatti i luoghi dove si eroga questo servizio. Una doccia è l'occasione per guardarsi allo specchio e restituire significato alla parola dignità.

Grazie all'impegno dei nostri volontari che gestiscono quasi interamente il servizio, ogni giorno circa 160 persone fanno la doccia, 60 si fanno la barba e 60 si lavano i piedi. Alle docce si può accedere una volta alla settimana. A ogni utente viene dato un asciugamano pulito e un cambio di biancheria intima nuovo.
Una volta al giorno è inoltre possibile farsi la barba e lavarsi i piedi.

Nel 2016, tra docce, pediluvi, barbe e trattamenti antiscabbia si sono offerte oltre 66.000 prestazioni.