menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri

INSIEME A SAN FRANCESCO OGGI - EDIZIONE 2006

I festeggiamenti si sono svolti dal 3 all'8 ottobre 2006 e il tema centrale della manifestazione è stato il valore e il significato della questua.
 

Dalla sporta del questuante alla ciotola della carità

Guarda la locandina

Scarica la locandina con il programma degli eventi (pdf).

 

I festeggiamenti di San Francesco hanno avuto inizio il 3 ottobre con il concerto tenuto da "Un Coro per Milano" diretto dal Maestro Mino Bordignon, che ha eseguito due famosi pezzi di W. A. Mozart in occasione del 250° anniversario della nascita del compositore: il "Laudate Dominum" e il "Requiem".

Tema centrale delle giornate di festa del 7 e 8 ottobre 2006 è stato il valore e il significato della questua, antica pratica cappuccina. L'instancabile attività di "cerca" a sostegno dei poveri è infatti una delle più significative caratteristiche dei frati cappuccini che hanno sempre vissuto come poveri tra i poveri, rappresentandone i bisogni e chiedendo in nome loro. Lo stesso aiuto materiale che oggi, in forma più organizzata e "moderna", Opera San Francesco continua a richiedere ai propri benefattori.

E' stata allestita una mostra dedicata a sante figure di questuanti che si sono distinte per alcune non comuni e preziose caratteristiche di fede, di misticismo, di attenzione agli altri e capacità di vivere pienamente la profonda letizia francescana.

RASSEGNA STAMPA