menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Opera San Francesco diventa ONLUS

Febbraio 2009

OPERA SAN FRANCESCO DIVENTA ONLUS

Dal 16 febbraio la Fondazione Opera San Francesco per i Poveri ha acquisito ufficialmente la qualifica di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS). Questo cambiamento consente a tutti i sostenitori di godere di agevolazioni fiscali per le donazioni effettuate.

Le detrazioni fiscali vengono assegnate sulla base del rispetto di procedure standard e per le quali OSF è tenuta a presentare e conservare la relativa documentazione.

Le persone fisiche hanno due alternative per dedurre le erogazioni liberali fatte in favore di OSF:

  • l'erogazione è detraibile dall'imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 19% dell'erogazione stessa, sino ad un valore massimo di € 2.065,83 (art. 15 del D.P.R. 917/1986);
  • l'erogazione è deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a € 70.000,00, ai sensi della cosiddetta "Legge più dai meno versi" (art. 14 del Decreto Legge 35/2005).

La scelta di una delle due alternative comporta l'esclusione della restante. Inoltre, il versamento relativo alla donazione deve essere eseguito obbligatoriamente tramite operazioni bancarie, con bonifico, assegno bancario o carta di credito online, oppure attraverso operazioni postali tramite conto corrente postale. OSF consiglia di seguire le procedure di seguito elencate:

  • donazione tramite bonifico: la persona fisica che effettua la donazione deve presentare al Caf o al commercialista una copia del bonifico;
  • donazione tramite c/c postale: la persona fisica che effettua la donazione deve presentare la ricevuta del bollettino di versamento indicando, per facilitare la riconducibilità dell'erogazione, l'attestazione dei requisiti dichiarati da OSF, che riportiamo nella nota a piè di pagina;
  • donazione tramite assegno: ai fini della deducibilità fiscale della donazione tramite assegno bancario o postale, si può chiedere a OSF una ricevuta in cui siano indicati i dati anagrafici e il codice fiscale del donante e gli estremi del versamento;
  • donazione tramite carta di credito: la persona fisica deve presentare la ricevuta rilasciata dal sistema di pagamento.

Per la deducibilità ai fini della "Legge più dai meno versi", oltre alla ricevuta di versamento, il donante deve indicare l'attestazione dei requisiti dichiarati da OSF, che riportiamo nella nota a piè di pagina.

Diventare ONLUS significa qualificare ancora di più il rapporto con i nostri benefattori che possono beneficiare di vantaggi fiscali, oltre a provvedere alle necessità delle numerose persone che si rivolgono a OSF. Si tratta di un riconoscimento importante nella storia della nostra Opera, che proprio quest'anno celebra il suo 50° anniversario.

 


Nota

Ai fini della deducibilità fiscale delle erogazioni liberali in denaro e in natura, prevista dalla "Legge più dai meno versi", la Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus con sede legale in Milano, Viale Piave 2, C.F. 97176630156, dichiara di essere in possesso dei requisiti di cui all'art. 14 comma 2 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge 80/2005. La Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus dichiara pertanto di tenere scritture contabili, complete e analitiche, rappresentative dei fatti di gestione e di redigere, entro quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio, un apposito documento rappresentativo della situazione patrimoniale, economica e finanziaria.

 

Notizia presente
nella newsletter
Febbraio 2009